AEG HT 5579

Ovviamente la prima richiesta da fare ad un asciugacapelli è proprio quella di asciugare i capelli, ma questo risultato passa per una serie di caratteristiche e funzioni che non possono essere sottovalutate. Per questo nella nostra recensione del AEG HT 5579 troverete una serie di studi e considerazioni anche sul design e le varie funzioni. Oltre alla nostra opinione, cerchiamo anche dei commenti sul web per fornirvi la massima obiettività e utilità. Nel paragrafo “conclusioni” trovate la recensione della AEG HT 5579 in sintesi.

92 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €
92 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €

AEG HT 5579

Dubbi sulla ventola

Un altro apparecchio da viaggio messo in commercio dalla AEG, come altri suoi modelli però il qui presente AEG HT 5579 è un modello da viaggio si, ma poi non tanto piccolo. Le dimensioni degli AEG infatti sono sopra la media per essere dei prodotti da mettere nella valigia o nella borsa della palestra, ma è anche vero che rispetto ai diretti rivali si possono chiudere, caratteristica che non tutti gli asciugacapelli da viaggio possono vantare! 🙂 La struttura però è buona, perlomeno in alcuni suoi elementi: il cavo è ben protetto e il manico sembra solido, ma sinceramente la ventola non ci rassicura affatto! 

Potenza più che soddisfacente

Ogni volta che parliamo di asciugacapelli da viaggio AEG parliamo delle dimensioni, lo abbiamo appena fatto a pensarci bene … questa caratteristica però, che non solo noi abbiamo criticato, nasconde anche il solito rovescio della medaglia. Vediamo infatti che il AEG HT 5579, come altri suoi fratelli, ha una potenza degna di nota per essere un viaggiatore, visto che le sue 1500 Watt sono davvero un bel parametro rispetto alla media. Ricordiamo poi che questa potenza può essere suddivisa in due differenti velocità, esclusa quella dell’opzione aria fredda per il fissaggio …

Asciuga e non soffre

… fissaggio dicevamo, guardate bene però il beccuccio e capirete bene che miracoli non se ne possono fare! 🙂 Il AEG HT 5579 ci è sembrato quindi un buon prodotto messo alla prova, ma insomma i limiti della sua specie sono sempre quelli. Il prodotto però si scalda velocemente e non sembra mai soffrire, tra l’altro fra le caratteristiche tecniche troviamo anche quella di sicurezza dal surriscaldamento. L’anello per appendere l’asciugacapelli AEG HT 5579 ci sembra meglio del solito, appena appena più solido o forse siamo stati troppo severi con gli altri? 🙂 Insomma, in generale un prodotto che ci sta tutto!

Conclusioni

Solo un avvertimento che abbiamo omesso in precedenza, che tra l’altro vale un po’ per tutti gli asciugacapelli … il consiglio è quello di sapere il voltaggio del paese di destinazione, abbiamo per esempio letto che il AEG HT 5579 ha avuto problemi in America (commento preso da un forum tedesco). Il prodotto pur essendo da viaggio non è poi tanto piccolo, ricordiamo però che si può chiudere e la grandezza nasconde anche una discreta potenza. Durante il lavoro non sembra soffrire mai, si possono selezionare due differenti potenze e anche il tasto di aria fredda è nell’elenco. I risultati sono buoni, certamente non sarà mai il phon di casa della famiglia “capelloni”, ma l’acquisto è piùche consigliato. 🙂

92 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €
92 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €

Vantaggi

  • Chiudibile
  • Potente
  • Sicuro
  • Maneggevole

Svantaggi

  • Non proprio solidissimo

Scheda tecnica del AEG HT 5579

  • pieghevole da viaggio
  • tecnologia ioni
  • 2 livelli di potenza e temperatura
  • tasto aria fredda
  • anello di aggancio
  • protezione contro il surriscaldamento
  • 220-240 V
  • 50/60 Hz
  • 1500 W

Foto ad alta risoluzione del AEG HT 5579

Qui troverete la foto ad alta risoluzione del AEG HT 5579.