Asciugacapelli

Asciugacapelli.org è nato per aiutare tutti coloro che hanno intenzione di comprare un asciugacapelli ma non sanno quale modello acquistare.
Qui troverete infatti le recensioni di tutti gli asciugacapelli in commercio. Informatevi prima di acquistare e scegliete solamente il meglio!
Asciugacapelli

1. Quale asciugacapelli mi consigliate?
2. Quanti Watt deve avere?
3. Asciugacapelli agli ioni o ceramica?
4. Phon professionale per parrucchieri
5. Phon da viaggio
6. Il miglior asciugacapelli
7. Le marche degli asciugacapelli
8. Dove posso comprare l’asciugacapelli
9. Come asciugare i capelli con il phon

1. Quale asciugacapelli mi consigliate?

Ognuno per sé sceglie un particolare look e questo va curato in modo differenza, va poi considerato anche che tipologie di capelli ce ne sono molte. Ovviamente stiamo affrontando un tema che prima o poi tutti, o quasi tutti, si trovano a dover fronteggiare e parliamo proprio di “quale asciugacapelli scegliere”. In commercio troviamo modelli di vari prezzi e differenti caratteristiche, che cercano di accontentare tutti i gusti. In questa ouverture allora anticipiamo solamente che qualcuno preferirà quelli dotati di diffusore per capelli ricci, i parrucchieri si orienteranno con asciugacapelli professionali scegliendo magari un modello silenzioso, mentre il più sportivo cercherà un asciugacapelli da viaggio. :)
Entriamo ora più a fondo alla questione, abbiamo infatti capito che il vasto mare degli asciugacapelli è pieno di specie, ma bisogna capire non solo quale sia la più adatta a noi ma anche quale modello ci può offrire le condizioni migliori per il nostro caso:

Situazione tipoIl nostro consiglio
Capelli ricciasciugacapelli con diffusore
Capelli lisciasciugacapelli con beccuccio
Parrucchieri professionistiasciugapelli silenzioso e potente
Poco spazio in casaasciugacapelli a muro (quindi con un anello che permette di tenerlo su un gancio)
Viaggiate spesso per lavoro o andate in palestraasciugacapelli da viaggio
Capelli delicatiasciugacapelli agli ioni, a ceramica o simili (poi vedremo meglio di cosa si tratta)
Avete diversi elettrodomestici accesi durante il giornoasciugacapelli a basso consumo

2. Quanti Watt deve avere?

In merito all’ultimo punto poc’anzi descritto ci domandiamo se sapete quanto consuma un un asciugacapelli. In generale bisogna sapere che:

  • Le watt sono la potenza che troviamo indicata sugli elettrodomestici, nelle schede tecniche infatti possiamo trovare ad esempio un aspirapolvere da 2000 watt, un frullatore da 300 watt o un asciugacapelli da 1000 watt. Ricapitolando quindi viene indicata la potenza necessaria per far funzionare un certo apparecchio elettrico.
  • I chilowattora (kwh) sono invece quei meno simpatici numeri che troviamo da pagare nella bolletta. Questi indicano quanta energia elettrica abbiamo consumato nel bimestre.

Abbiamo ora capito la differenza fra Watt e chilowattora, ma in termini pratici sicuramente di confusione ce ne sta ancora molta. Naturalmente a seconda del tipo di elettrodomestico il costo varia, ma generalmente il costo è di 20 centesimi per kwh. Detto questo utilizzare un asciugacapelli da 2000 Watt (ce ne sono tantissimi! :D ) significa consumare 40 centesimi ogni ora. Ovviamente parliamo della massima potenza, cioè quando tutto il wattaggio viene chiamato in causa, a secondo della velocità infatti il consumo varia. Ad esempio, il tasto freddo è quello che fa consumare più energia. Purtroppo c’è da dire che proprio l’asciugacapelli è uno dei prodotti che consuma maggiore energia …

… ma è sempre indispensabile? Il discorso del consumo energetico varia anche a seconda dell’utilità che ha un asciugacapelli, una ragazza dai lunghi capelli dorati avrà sicuramente bisogno di un phon per capelli potente per non passare l’intero pomeriggio ad asciugare la sua chioma, al contrario un giovane dal look alla James Dean può accontentarsi di un wattaggio inferiore. Qui sotto vi proponiamo quindi una tabella che, in modo approssimativo, vi mostra il costo di un phon a lavoro (fate bene i calcoli se siete tanti in famiglia ):

Potenza
Costo in Euro
10 minuti30 minuti1 ora
1000 watt€ 0.03€ 0.10€ 0.20
1500 watt€ 0.05€ 0.15€ 0.30
2000 watt€ 0.06€ 0.20€ 0.40
2500 watt€ 0.08€ 0.25€ 0.50

Vedete bene quindi quanta differenza passa fra asciugacapelli e asciugacapelli (ricordiamo nuovamente che i calcoli sono molto approssimativi).

3. Asciugacapelli agli ioni o ceramica?

Per chi ha capelli lunghi consigliamo invece avrà bisogno di un phon potente ma anche particolarmente delicato visto che bisognerà utilizzarlo per parecchi minuti. Detto questo vediamo quali sono quelli più indicati:

  • Asciugacapelli agli ioni: questa tecnologia attraverso ioni negativi suddivide le gocce d’acqua in particelle più piccole. Così facendo l’asciugatura è più rapida e il capello rimane più morbido.
  • Asciugacapelli in ceramica o tormalina: la ceramica e la tormalina sono materiali che evitano di seccare i capelli a causa del calore del phon. Infatti sono in grado di produrre una temperatura uniforme e non eccessiva, ma allo stesso tempo garantiscono una buona asciugatura e con rapidità.

Ovviamente un buon phon può essere in ceramica o tormalina ed esser dotato di tecnologia agli ioni.

4. Phon professionale per parrucchieri

A fronte di quanto appreso non serve di certo un “matemago” per capire che a seconda della situazione è meglio comprare anche più asciugacapelli. Ovvero, se avete una figlia con lunghi capelli e delicati servirà sicuramente un asciugacapelli con ampio wattaggio come quelli che utilizzano nei saloni di bellezza per non passare troppo tempo in bagno, ma le 2000 Watt a disposizione saranno sicuramente inutili al maschietto col pelo più corto. :) Bisogna anche considerare il tempo, perché anche se facendo i conti in tabella la spesa appare più o meno simile, bisogna tener conto che per asciugare bene capelli lunghi ci possono volere anche più di 30 minuti e il lavoro con un basso wattaggio sarebbe interminabile. Discorso inverso invece al pelo corto, con 10 minuti il lavoro è fatto bene anche senza un wattaggio altissimo. Insomma, secondo noi vale la pena anche prendere due asciugacapelli in casa se i bisogni sono differenti.

Un parrucchiere farà conti speciali con la bolletta dell’elettricità, ma non può che affidarsi a phon potenti visto che per la sua attività il tempo è denaro! :) A questi quindi consigliamo quegli asciugacapelli che almeno in teoria (non siamo tecnici per dimostrarlo) promettono molta potenza ad un medio consumo. Non solo, immaginate che ci siano tre phon accesi uno accanto all’altroper evitare questo fastidio acustico che si crea nei saloni di bellezza ci sono modelli particolari, stessa cosa per il peso. Un phon solitamente non è molto pesante, ma averlo fra le mani tutto il giorno è sicuramente un allenamento da professionisti!

5. Phon da viaggio

Se cercate un phon da viaggio fate attenzione alle dimensioni, cioè se siete commessi viaggiatori o animali da palestra l’asciugacapelli non deve essere molto grande e meglio se col manico pieghevole … attenzione però, che sia buono perché spesso quelli pieghevoli sono più delicati. Le potenze sono solitamente inferiori agli altri (le dimensioni contano) ma dovrebbero comunque essere sufficienti

6. Il miglior asciugacapelli

Spesso ci fanno la domanda: “Ma quale é il migliore asciugacapelli in commercio?”. È veramente difficile stabilire quale sia il migliore: non tutti, ad esempio, vogliono spendere 100 euro per un asciugacapelli, e non tutti hanno bisogno di un asciugacapelli per i capelli ricci.
Per ovviare a questo problema e per rispondere alla domanda, abbiamo creato una apposita sezione dove abbiamo raccolto i migliori asciugacapelli che abbiamo incontrato durante le nostre recensioni: insomma, ad ognuno il suo !

7. Le marche degli asciugacapelli

Qui troverete la sezione dedicata alle marche degli asciugacapelli: cliccando sul logo della marche che vi interessa, andrete alla pagina con tutti i prodotti della marca in questione recensiti.

8. Dove posso comprare l’asciugacapelli

Gli asciugacapelli sono ormai venduti in tutte le grandi catene di elettronica: quindi, se avete bisogno di comprarne uno, fatevi pure in giro e forse

Possiamo darvi un consiglio? Le catene della grande distribuzione hanno il vantaggio di avere i prodotti li, davanti a voi.

D’altra parte, dovete considerate che:

  • l’offerta non è praticamente mai completa, non hanno proprio tutto, per motivi di spazio
  • I prezzi sono buoni, ma le offerte su internet spesso li battono
  • sono situati intorno alle città, difficili da raggiungere (calcolate anche il prezzo della benzina)
  • nei giorni di punta (il sabato ad esempio) sono pieni zeppi e ci si stressa

>>>>>> Cosa proponiamo? Semplice: Amazon.it! <<<<<

Asciugacapelli
Sotto trovate i 6 motivi per chi vi consigliamo di controllare i prezzi su Amazon.it e considerare acquistare li il vostro asciugacapelli:

  1. Amazon.it é il più grande negozio online in Italia
  2. I prezzi sono quasi sempre più bassi rispetto al negozio “classico”, che ha costi di manutenzione più alti
  3. La scelta é maggiore: ci sono più possibilità che troviate l’asciugacapelli che faccia al caso vostro
  4. Se spendete più di 20 euro (e moltissimi ascugacapelli costano più di quella cifra) la spedizione è GRATIS
  5. Niente fila alla cassa, niente lotta per un parcheggio: il prodotto vi viene recapitato a casa o in ufficio
  6. Se non foste soddisfatti del prodotto, avete 30 giorni di tempo per restituirlo (e non dovete neanche giustificare il motivo per la restituzione)

>>>>>> Allora??? Vi abbiamo convinto?? :-) <<<<<<

9. Come asciugare i capelli con il phon

A seconda del tipo di capelli si devono seguire differenti passaggi e veri e propri rituali … :D qui sotto vi semplifichiamo quanto abbiamo invece scritto nell’apposita guida.

  • Preparazione: lavare e sciacquare i capelli con acqua fredda, asciugarli bene con un panno e spazzolarli per togliere i nodi.
  • Capelli ricci: adattare la phon un diffusore e partire dalla parte inferiore della chioma a intensità di calore media.
  • Capelli lisci: date prima una passata veloce, utilizzare un phon con beccuccio e iniziare a lavorare i capelli ciocca per ciocca. Passare il phon insieme alla spazzola dall’alto verso il basso.

37 risposte a “Asciugacapelli”

  1. Giovanni scrive:

    Salve

    Qualcuno sa la temperatura dell’aria all’uscita del fohn? Nessuno ne parla. Grazie.

  2. Pietro scrive:

    E’ possibile fare una graduatoria con la silenziosità?
    Sarebbe utile per chi come me deve accenderlo mentre ancora tutti dormono.
    Grazie.

    • Asciugacapelli.org scrive:

      Ciao Pietro,

      Non sei il primo a sottolineare quanto sia importante questa caratteristica, presto cercheremo di trovare una categoria anche per i “più silenziosi”.

      Ciao,

      Il Team di Asciugacapelli.org

  3. milena scrive:

    Ho capelli medi e non so fonarmi i capelli e vado dal parrucchiere..Quando li faccio fono solo il ciufffo il resto li aciugo con il fono..Desidero un fono..silenzioso, buono agli ioni..teperatura professionale ma non li bruci..Graie

    • Asciugacapelli.org scrive:

      Ciao Milena,

      se vuoi un modello professionale, delicatissimo con i capelli e leggero da utilizzare (buono se lo utilizzi spesso e se hai capelli lunghi), ti possiamo consigliare il Parlux 3800 Ionic & Ceramic … altrimenti, se non vuoi spendere tanto, dai un’occhiata al Braun HD710 (anche questo molto delicato sui capelli, solamente più voluminoso e fa un po’ più di rumore).

      Ciao,

      Il Team di Asciugacapelli

  4. Lorenzo scrive:

    Salve dovrei acquistare degli asciugacapelli da parete da installare in uno spogliatoio vorrei un consiglio su quali acquistare, fermo restando che non sono interessato ad apparecchi per i quali è necessario più di un ora per asciugare i capelli.

    • Asciugacapelli.org scrive:

      Ciao Lorenzo,

      principalmente abbiamo maturato una certa esperienza per i modelli domestici, puoi comunque dare uno sguardo a questi modelli:

      - DCG HTW1028 (prezzo economico)

      - Johnson SUITE (fascia media)

      - Perry 1DC ACT10 (fascia alta)

      Nelle loro rispettive fasce di prezzo, questi modelli hanno caratteristiche interessanti. :)

      Ciao,

      Il Team di Asciugacapelli.org

  5. Angela Santori scrive:

    Buonasera, volevo un consiglio sul parlux meglio il 3200 o il 385, per lisciare qualche volta i miei capelli che sono ricci crespi e medi. Grazie

    • Asciugacapelli.org scrive:

      Ciao Angela,

      sono due ottimi modelli, ma per una minima differenza di prezzo il Parlux 385 Power Light sembra avere qualcosa in più dell’altro … sicuramente potenza, lo dicono anche i dati tecnici, ma oltre ad asciugare rapidamente il capello è anche delicato su di esso. :)

      Ciao,

      Il Team di Asciugacapelli.org

  6. Annamaria scrive:

    Vorrei comprare un asciugacapelli con le seguenti caratteristiche:
    - abbastanza potente (1800 . 2000 Watt
    - leggero: il mio pesa 664 gr. non deve superare questo peso
    - con funzione ionica (è vero che lascia i capelli lucidi e morbidi?)
    - beccuccio molto stretto (6 – 7mm)
    - se possibile, non troppo rumoroso
    - il prezzo non mi interessa ma , possibilmente non più di 50 – 60 €
    Mi fido del vostro consiglio. Rispondetemi presto ! Grazie

    • Asciugacapelli.org scrive:

      Ciao Annamaria,

      secondo noi il Braun HD710 potrebbe fare al caso tuo, potente e delicato sui capelli (il peso però è anche superiore al tuo, ma sotto a 1 kg). Dai uno sguardo anche ai Parlux, prodotti professionali molto leggeri e che offrono ottimi risultati (nascono proprio per i parrucchieri, per questo non sono molto pesanti perché vengono utilizzati praticamente tutto il giorno).

      Ciao,

      Il Team di Asciugacapelli.org

  7. Roberta scrive:

    Ciao ho bisogno di un vostro consiglio.
    Devo aquistare un phon che devo portare in palestera ma anche usare a casa.
    Desidererei fosse molto delicato perchè ho i capelli fini e secchi,fosse potente ma leggero e non mi facesse quella asciugatura secca.
    Poi vorrei chiedere un consiglio è vero che per non sfibrare i capelli è sempre meglio usuare un diffusore.
    Grazie attendo risposta

  8. Roberta scrive:

    Vorrei aggiungere un altra domanda al mio commento qui sopra:
    E meglio mettere un olio o una crema prima di utilizzare il phon grazie

  9. nadia scrive:

    ho capelli medio corti ricci in calo e vorrei comprare parlux 3800 ..ma è vero che quelli a ioni tipo il phon in questione non definisce i ricci perché li lascia troppo morbidi?
    grazie

  10. Annamaria scrive:

    Salve sono sempre io. Alla fine ho preso il Parlux 385 Power Light e ne sono entusiasta. E’ potente (2100 W) e leggero come una piuma (450 gr). Il beccuccio di appena 6 mm permette di sistemare i capelli come vuoi. In negozio costava 120 € ma io ho girato tutto il web finché ho trovato un sito che me lo ha fatto pagare € 76,50 senza spese di spedizione e mi è arrivato in due giorni ! Lo consiglio a tutte !

  11. Irene scrive:

    Salve a tutti
    una domanda: la nano silver tecnologia equivale a quella a ioni??grazie 10000

  12. Gaetano scrive:

    Salve vorrei sapere quale il migliore tra Rowenta CV 7650 e il Parlux 385 power light. Grasie Distinti Saluti

  13. felicia scrive:

    Salve ho i capelli ricci e vorrei comprare un nuovo phone me ne potete consigliare uno per favore? Vorrei anche sapere qual è il miglior duffusore da utilizzare per i capelli ricci… Grazie

    • Asciugacapelli.org scrive:

      Ciao Simy,

      ci viene da consigliarti il Rowenta CV7320 Pro 2300, non è sicuramente il migliore in commercio, ma rappresenta un ottimo rapporto qualità-prezzo. Se ci fornissi ulteriori informazioni, possiamo anche indicarti altri modelli.

      Ciao,

      Il Team di Asciugacapelli.org

  14. Christian scrive:

    Se vi può essere utile…Li porto corti ai lati come vanno ora…e con ciuffo alla James Dean.

  15. Francesca scrive:

    Buongiorno,
    Sto valutano l’acquisto di un phon e sono indecisa tra il Parlux 385 power light e il Philips hps920.
    Ho i capelli mossi e crespi e vorrei un phon potente che mi aiuti a fonarli in poco tempo senza rovinarli troppo considerato che li lavo molto spesso.
    Del Philips mi attrae la maggiore potenza (2300 vs 2150 del Parlux) e i due beccucci molto stretti 6-8mm.
    Mentre del Parlux la leggerezza, ma non si capisce la dimensione dei beccucci. Ha le stesse performance del Philips?
    Cosa mi consigliate?
    Grazie.
    Saluti,
    Francesca

    • Asciugacapelli.org scrive:

      Ciao Francesca,

      solitamente il Parlux 385 power light viene scelto dai professionisti del mestiere, quello che piace tanto di questo apparecchio è la silenziosità e la leggerezza. Il Philips HPS920/00 è altrettanto valido, difficile quindi indirizzarti … secondo noi in entrambi i casi fai un ottimo acquisto.

      Ciao,

      Il Team di Asciugacapelli.it

  16. Flavia scrive:

    Ciao mi chiamo Flavia e sono alle prese con la scelta dell’asciugacapelli che mi accompagni per i prossimi anni.
    Premetto che ho capelli grossi ma non particolarmente crespi ed in enerme quantità, ciò detto, nella mia ricerca mi sono imbattuta nella marca Gamma più che, dai dati tecnici (si parla di portata d’aria 108/111 mc/h), sembra essere di buona qualità. Vorrei sapere se avete conoscenza di questo produttore ed in particolare cosa mi consigliereste tra questi due articoli:
    - Phon active oxigen e silver nano tecnology;
    - Phon ion ceramic s.
    Grazie mille.

    • Asciugacapelli.org scrive:

      Ciao Flavia,

      sappiamo che il marchio è italiano, l’azienda si trova in Lombardia, ma non avendo ancora recensito il Gamma Più Active Oxygen e nemmeno il Gamma Più Ion Ceramic S possiamo basarci al momento solo sui dati riportati sul sito della casa produttrice. Qualnto sono lunghi i tuoi capelli e con che bocchette verranno forniti? Se comunque tendono al crespo sarebbe meglio un phon che lo riduca.

      Ciao,

      Il Team di Asciucapelli.org

  17. Stefania scrive:

    Salve, dopo aver letto varie recensioni (tutte ottime), sono indecisa fra questi asciugacapelli:
    – Rowenta CV7320 Pro2300
    – Philips HP 8183/00 SalonDry Control
    – Imetec P4 2500 Ion
    – Braun HD730 Satin Hair

    Non ho particolari esigenze, i miei capelli sono lunghi, leggermente mossi, spessi e a volte crespi. Ho visto che in quanto a prezzo si equivalgono, quindi si tratta solo di pochi dettagli che fanno la differenza.
    Mi affido ai vostri consigli :)

    • Asciugacapelli.org scrive:

      Ciao Stefania,

      immaginiamo che tu stia cercando un modello con diffusore visto che tutti quelli che ci hai citato ne sono provvisti. Le differenze sono veramente minime, ma se necessiti di un asciugacapelli che sia in grado di dare maggiore definizione all’acconciatura ti consigliamo un modello con una bocchetta più stretta. Fra i modelli l’Imetec P4 2500 Ion Professional ci sembra quello più adatto!

      Ciao,

      Il Team di Asciugacapelli.it

  18. Massimiliano scrive:

    Salve sono Massimiliano e vorrei acquistare un buon asciugacapelli, ho 20 anni e porto i classici capelli a spazzola, lunghezza media… potete consigliarmo un buon modello che mi faccia delle belle asciugature? Piu di 40/50 euro non vorrei spendere, grazie mille

    • Asciugacapelli.org scrive:

      Ciao Massimiliano,

      hai dato una letta alla recensione del Braun HD 110 Satin Hair? Non sappiamo se vai in palestra ma questo modello è abbastanza compatto, non particolarmente potente ma non tu non hai una capigliatura lunga e folta, con una bocchetta abbastanza stretta da riuscire un minimo a definire l’acconciatura.

      Ciao,

      Il Team di Asciugacapelli.it

  19. Nicola scrive:

    Gentile Staff di asciugacapelli.org,

    mi si è fuso il fon che utilizzavo prima, un Rowenta CV 8410 Haartrockner Compact AC.
    Per me era perfetto perchè aveva un getto d’aria abbastanza potente da sollevare tutti i capelli (li porto corti alzati) in qualche passata.
    Ora non so se questa caratteristica fosse una specifica del wattaggio oppure no.
    Ciò che so è che questo fon ora si trova solo in germania (amazon.de) ed io ne vorrei uno il + somigliante possibile (visto che era anche abbastanza piccolo) con un getto d’aria ugualmente potente/veloce e ad un prezzo contenuto (lo pagai tipo 45 euro quello).
    So che chiedo molto ma se mi risparmiate un pomeriggio a girare su google vi clicco tutti i banner del sito :P

  20. Nicola scrive:

    A getto d’aria come sta messo? Ho letto in un commento post acquisto che non è così forte.

Hai bisogno di un consiglio?*
Scrivi qui sotto, risponderemo il prima possibile!

*Il nostro sito offre un servizio informativo sugli acquisti: non risponderemo quindi a domande inerenti a problemi di assistenza tecnica o manutenzione.

Torna all'inizio